REGOLE PER LA PUBBLICAZIONE DEGLI ANNUNCI

  1. Gli annunci devono riferirsi ad attività / servizi per il settore dell'edilizia e affini e si possono riferire ad esempio a:
    • cerco / offro materiali e attrezzature
    • cerco / offro servizi (progettazione, manutenzione, noleggio, formazione, ....)
    • cerco / offro opportunità di lavoro
    • cerco / offro ristrutturazioni
    • cerco / offro attività commerciali
  2. Ogni utente (inteso come persona fisica) può pubblicare il proprio annuncio scegliendo tra
    • annunci di lavoro - altri annunci
    • cerco - offro
    • località (dove si trova il prodotto, dove viene erogato il servizio, dove viene richiesta la prestazione)
  3. Ogni annuncio ha una durata 90 giorni. Al termne verrà automaticamente spubblicato e non arà possibile riattivarlo.
  4. Il titolo dell'annuncio deve essere sintetico e deve riassumere in modo comprensibile e non equivoco l'oggetto dell'inserzione; i dettagli devono essere inseriti nel campo testo. Non vengono presi in considerazione annunci che non rispecchiano queste caratteristiche
  5. Nel campo “testo” deve essere inserita una chiara e dettagliata descrizione della richiesta / offerta, senza l'aggiunta di caratteri particolari che potrebbero creare problemi di leggibilità all'annuncio. Non è possibile inserire link esterni. Annuncio generici, scritti a scopo chiaramente pubblicitario non sono conformi al regolamento.
  6. Gli annunci devono essere scritti in lingua italiana, non si accettano annunci in lingue straniere a meno che non includa una traduzione in italiano
  7. Immagini e documenti di dettaglio aumentano le possibilità di contatto. Attenzione che non siano offensive, volgari e che rappresentino ciò che hai descritto nell'annuncio.
  8. Le Regole di pubblicazione sono soggette ad aggiornamenti, quindi possono cambiare nel tempo
  9. Storemat si riserva il diritto di prendere qualsiasi decisione in merito alla cancellazione e/o sospensione dal servizio nel caso di annunci ritenuti che infrangono le regole, le condizioni d’uso e leggi vigenti.

CONTENUTI VIETATI

  1. Sono vietati annunci contrastanti con la Legge, il buon costume, l'ordine pubblico ovvero lesivi del rispetto, della professionalità e dell'onore di terzi (inserzionisti e non).
  2. Sono vietate le inserzioni contrastanti con le norme generali e specifiche, anche in materia di concorrenza, delle categorie ed ordini professionali riconosciuti e protetti dallo Stato;
  3. Non è consentito inserire testi o fotografie volgari o offensivi;
  4. E' vietato l'inserimento di annunci che riguardino prodotti contraffatti o illegali e che violino i diritti di proprietà intellettuale (diritti d'autore, marchi, brevetti).
  5. E’ vietato l'inserimento di annunci di prodotti e/o servizi che possono violare la privacy di terze persone.
  6. Non sono consentiti annunci riportanti testi diffamatori nei confronti di persone e/o società, testi razzisti e/o discriminanti o che siano solo commenti ad altri annunci pubblicati.
  7. Non possono essere inseriti numeri telefonici con tariffazione internazionale e/o numeri a pagamento che non indicano informazioni esaustive riguardo alla tariffazione applicata
  8. Storemat S.r.l. si riserva il diritto di rimuovere immediatamente, senza alcun avviso, inserzioni lesive di cui ai precedenti punti. L'inserzionista è consapevole che la rimozione di annunci lesivi ai sensi del presente regolamento non comporta il venire meno delle controprestazioni pecuniarie a proprio carico riconosciute su base contrattuale. L'inserzionista esonera Storemat da qualsivoglia responsabilità, civile, amministrativa, penale conseguente dalla pubblicazione di annunci lesivi ai sensi delle presenti condizioni.

IMMAGINI

  1. Per ogni annuncio è possibile l'inserimento di massimo 5 immagini/documenti.
  2. Non sono consentite immagini di minori o di soggetti che potrebbero apparire tali, di nudo integrale, di organi genitali, di seni scoperti con capezzoli visibili, e/o di carattere pornografico.
  3. Le immagini negli annunci sono protette dalle leggi sul copyright, quindi non è possibile utilizzare immagini di altri inserzionisti senza il loro consenso.
  4. Storemat si riserva il diritto di cancellare qualsiasi immagine non ritenuta in linea con il Regolamento
  5. L'utente si assume la totale responsabilità circa quanto pubblicato.

REGOLE SPECIFICHE PER SEZIONE

Offerte di Lavoro (vedi Legislazione)
  • In questa sezione puoi inserire annunci di offerte lavorative, pubblicando lo stesso annuncio gratuito una sola volta e su una sola città fino a scadenza. Se vuoi pubblicare l’annuncio su più città/province o su tutta Italia, contattaci.
  • L’annuncio deve essere completo e descrivere in modo chiaro l’offerta lavorativa e i requisiti richiesti.
  • La legge non permette la pubblicazione di annunci anonimi, si invita quindi a compilare correttamente i campi identificativi dell’azienda: ragione sociale, email e contatto telefonico. Annunci non riconducibili ad uno specifico utente/azienda, attraverso la verifica dei campi citati, saranno cancellati.
  • Storemat richiede tassativamente il rispetto della Legge Biagi e la Legge sulla Privacy per quanto concerne l'inserimento di offerte di lavoro
  • Sono vietate le offerte di lavoro che richiedono un contributo economico da parte dei candidati.
  • Sono vietate discriminazioni, dirette o indirette, a causa della razza, della religione, dell’età, del genere, dell’orientamento sessuale o dell’origine etnica degli individui
Servizi (vedi Legislazione)
  • Nella sezione "Altri annunci" puoi cercare o offrire servizi di vario tipo, cercare soci o cedere licenze commerciali.
  • Puoi descrivere un solo servizio per annuncio e pubblicare su una sola città. Per esigenze diverse, contattaci.
Formazione (vedi Legislazione)
  • Nella sezione "Altri annunci" puoi inserire / trovare corsi specialistici e se sei un'azienda o una scuola puoi proporre i tuoi corsi professionali e i master di specializzazione.
  • Inserisci un solo corso per annuncio descrivendolo nel modo più dettagliato possibile, ricordati di inserire un solo annuncio per città.

LEGISLAZIONE

Storemat ti ricorda che tutti gli annunci pubblicati sul sito devono rispettare le leggi italiane in vigore, quindi, rispettare tutte le normative e convenzioni internazionali.

Offerte di Lavoro
  • Legge Biagi per quanto concerne l'inserimento di offerte di lavoro: In base al D.Lgs. N° 276 in vigore dal 24/10/2003 le inserzioni di ricerca del personale dovranno indicare il nominativo e/o nell’ipotesi di persona giuridica la denominazione sociale di chi offre il lavoro. Gli annunci pubblicati dai soggetti autorizzati allo svolgimento delle attività di somministrazione, intermediazione, ricerca e selezione del personale e supporto alla ricollocazione professionale dovranno riportare il numero di autorizzazione rilasciata dal ministero e recare un facsimile di domanda, comprensivo dell'informativa di cui all'articolo 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Legge sulla Privacy) oppure indicare un link al sito della rete attraverso il quale il medesimo facsimile e' conoscibile in modo agevole.
  • Sono vietate discriminazioni, dirette o indirette, a causa della razza o dell’origine etnica degli individui, conformemente a quanto disposto in materia dal D.Lgs. n. 215/2003 , quindi l'utente si impegna al rispetto delle Convenzioni poste a salvaguardia dei diritti umani.
Si ricordano inoltre:
  • Il Decreto Legge n° 58 del 24/2/1998 (Testo unico dell'intermediazione finanziaria);
  • L'Art. 615 ter e quater del codice penale sui reati telematici;
  • L'articolo 31 del Codice della Strada sulla commercializzazione dei sistemi di supporto all'attività di rilevamento delle infrazioni (es. autovelox);
  • Articolo 122 del Testo Unico delle Leggi Sanitarie (R.D. n° 1265 del 7 luglio 1934) e le innovazioni introdotte dal "Decreto Bersani" (D.L. 223/2006), come riscritto dalla Legge 4 agosto 2006, n° 248;
  • Art. 822 e 823 sul demanio pubblico;
  • Art. 661 del codice penale sull'abuso della credulità pubblica.